Giornata in ricordo delle vittime innocenti delle mafie

Il 21 marzo 2021 è la XXVI Giornata della memoria e dell’impegno in ricordo delle vittime innocenti delle mafie ed è sostenuta da una vasta rete di associazioni, scuole e realtà sociali, fra cui vogliamo ricordare Libera.

Come Libera ricorda: “Il 21 marzo è un momento di riflessione, approfondimento e di incontro, di relazioni vive e di testimonianze attorno ai familiari delle vittime innocenti delle mafie, persone che hanno subito una grande lacerazione che noi tutti possiamo contribuire a ricucire, costruendo insieme una memoria comune a partire dalle storie di quelle vittime. [..] Leggere i nomi delle vittime, scandirli con cura, è un modo per far rivivere quegli uomini e quelle donne, bambini e bambine, per non far morire le idee testimoniate, l’esempio di chi ha combattuto le mafie a viso aperto e non ha ceduto alle minacce e ai ricatti che gli imponevano di derogare dal proprio dovere professionale e civile, ma anche le vite di chi, suo malgrado, si è ritrovato nella traiettoria di una pallottola o vittima di potenti esplosivi diretti ad altri. Storie pulsanti di vita, di passioni, di sacrifici, di amore per il bene comune e di affermazione di diritti e di libertà negate.”

Il Comune di Novate Milanese, il Comitato Genitori Testori e l’Associazione Genitori Don Milani hanno aderito appendendo degli striscioni fuori dalle nostre scuole per non dimenticare! Alcuni degli striscioni sono raccolti qui di seguito.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.